Tagliatelle ai funghi con porcini freschi

Tagliatelle ai funghi con porcini freschi - Coltello e ForchettaTagliatelle ai funghi con porcini freschi: una ricetta talmente buona, profumata e saziante che non è possibile non amare. E poi è davvero facile da preparare. Ma i funghi li avete?

Per la serie se la montagna non viene Maometto, Maometto va alla montagna…tradotto: io e mio marito siamo andati a cercar funghi e tutto quello che abbiamo preso è stato: uno scivolone (io), un fungo d’ignota commestibilità (lui, gettato via perché non si consumano i funghi di cui non si sa nulla, come spiegato qui), una visita in una grotta molto bella con annessi pipistrelli (come va con la bat box?).

Morale della favola: i funghi ce li hanno regalati.

E così domenica abbiamo comunque cucinato le nostre tagliatelle ai funghi con porcini freschi. Già il profumo è tutto un programma, il sapore è un trionfo di autunno, di ricordi del folto del bosco, di lunghe sere fresche con il vento che fa danzare le foglie. Non so voi, ma io lo trovo un piatto consolatorio: le giornate si abbreviano, si addensano nuvoloni plumbei e dopo una stancante giornata di lavoro/influenza/freddo: un bel piatto caldo fumante di tagliatelle che profumano di bosco.

Ok, passiamo alla ricetta.

Tagliatelle ai funghi con porcini freschi: ingredienti per 4 persone

  • 500 gr di tagliatelle fresche
  • 3 porcini medio grandi puliti
  • 2 spicchi di aglio schiacciati
  • 2 bicchieri di passata di pomodoro
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • sale qb
  • acqua qb
  • olio evo qb
  • origano qb
  • un ciuffetto di prezzemolo tritato

Tagliatelle ai funghi con porcini freschi: procedimento

Per prima cosa andiamo a tagliare i porcini freschi a fettine non troppo sottili.

In una padella versiamo due giri di olio evo e lo facciamo scaldare, quindi versTagliatelle ai funghi con porcini freschi - Coltello e Forchettaiamo l’aglio schiacciato ed i funghi e facciamo rosolare a fuoco basso. Se non è molto gradito a tutti, l’aglio, dopo la rosolatura lo si può anche togliere.

Quindi versiamo il vino bianco ed alziamo la fiamma, facciamo sfumare. Ora versiamo la passata di pomodoro, l’origano, il prezzemolo tritato ed aggiustiamo di sale. Lasciamo cuocere per mezz’ora a fiamma bassa, aggiustando di acqua se si restringe troppo.

Cuociamo le tagliatelle al dente e quando son cotte, non le scoliamo bensì le preleviamo con una pinza ed una ragnatela e le mettiamo dentro la padella con il sugo. Infine mescolare per bene.

Serviamo le Tagliatelle ai funghi con porcini freschi, guarnendo i piatti con del prezzemolo fresco tritato, con dell’olio piccante o del formaggio grattugiato a disposizione dei commensali.

Vi piacciono queste tagliatelle?

Autore: Coltello e Forchetta

Condividi sui Social!

Lascia un Commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *