Ricette pasta invernali: fagioli e cotiche

 Ricette pasta invernaliRicette pasta invernali: fagioli e cotiche, mai provato?

Sì siamo a marzo ma le giornata sono ancora fredde e un buon piatto rustico è quello che ci vuole. Mica solo per scaldarsi, anche per tirarsi su se la vita non ci sorride poi tanto.

Va detto per amor del vero che questo non è un piatto per chi ha problemi di colesterolo o di linea. E non è un piatto leggero, perciò attenzione.

Ricette pasta invernali: ingredienti per 4

  • 1 scatola di borlotti
  • 200 gr di cotenna di maiale
  • 400 gr di pasta corta
  • mezza cipolla
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • brodo vegetale
  • sale e pepe
  • olio evo

Ricette pasta invernali: fagioli e cotiche

Per prima cosa occorre sgrassare la cotenna del maiale, quindi la si mette a lessare per meno di un’oretta con il
vino. Pungete la cotenna per sapere se è della cottura giusta, se la fate scuocere risulterà molliccia e poco appetitosa.Ricette pasta invernali

Dopo aver scolato la cotenna tritate la cipolla e fatela rosolare in poco olio evo. Unite la cotenna che avrete tagliato in piccoli pezzi. Dopo 5 minuti di rosolatura, scolate i borlotti dall’acqua di conserva e versateli in pentola, coprite con il brodo e fate cuocere dieci minuti.

A parte lessate la pasta al dente che andrete ad aggiungere ai vostri fagioli e cotiche. Aggiustare di sale e pepe.

In questa ricetta non è previsto l’uso di salsa di pomodoro ma chiaramente potete usarla e potete aggiungere gli aromi che volete, rosmarino o foglie di alloro.

Se siete dei temerari potete fare una pasta in casa, il piatto sarà più ricco e gustoso ma ancor meno leggero. Scegliete il taglio di cotenna della pancia, non delle zampe, risulta più tenero. Evitate di abbondare perché se ne avanza troppo a furia di scaldarlo la cotenna non diventerà certo più invitante.

Se volete far assaggiare a qualcuno questo piatto prima assicuratevi che gradisca la cotenna di maiale.

Autore: Coltello e Forchetta

Condividi sui Social!

Lascia un Commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *