Pasta ai frutti di mare

Pasta ai frutti di marePasta ai frutti di mare: in assoluto uno dei migliori piatti di pasta che si possano preparare.

I frutti di mare e la pasta celebrano un unione perfetta adatta a praticamente tutti i palati e tutte le occasioni. Sono quel tocco di mare e di sole nelle grigie giornate invernali e quel tocco di freschezza e gusto nelle torride giornate estive. Questa pasta in particolare è davvero succulenta, profumata e saporita egli ingredienti sono davvero pochi e semplici.

Pasta ai frutti di mare: ingredienti per 4

  • 4 mazzetti di cannolicchi
  • 400 gr. Di pasta
  • 350 gr di pomodorini freschi
  • 1 spicchio di aglio
  • olio e.v.o
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • prezzemolo
  • sale

Pasta ai frutti di mare: preparazione

ATTENZIONE: i cannolicchi, come le vongole, hanno bisogno d’esser spurgati perciò almeno due ore prima della preparazione del piatto vanno posti in un salatiere capiente con abbondante acqua salata.

Trascorse le due ore scoliamo i cannolicchi, li sciacquiamo sotto il getto d’acqua corrente e li facciamo bollire in acqua per almeno dieci minuti.

Pasta ai frutti di mareNel mentre puliamo le cozze, assicuratevi che siano tutte perfettamente chiuse.

Scoliamo i cannolicchi e di nuovo facciamoli passare sotto un getto d’acqua fredda: se il guscio viene via da solo mentre li puliamo sono cotti al punto giusto. Assicuriamoci che in nessuno di essi rimanga della sabbia.

In una padella, meglio se in ceramica così verrà più saporito, versiamo due cucchiai di olio evo e facciamoci rosolare lo spicchio d’aglio schiacciato. Uniamo dunque i cannolicchi interi o tagliati a metà.

Prendiamo i pomodori li laviamo e quindi li tagliamo in quattro parti e li rosoliamo con i cannolicchi a fuoco vivave per una decina di minuti provvedendo a togliere l’aglio che ormai sarà scurito. Versiamo il bicchiere di vino bianco ed abbassiamo la fiamma.

Aggiungiamo quindi le cozze e copriamo. Se preferite un sugo più rosso aggiungete qualche cucchiaio di salsa di pomodoro.

Cuociamo le penne al dente in acqua leggermente salata, scoliamole e facciamole saltare in padella con il nostro sugo. Chiudiamo con una spruzzata di prezzemolo fresco e qualche goccia di olio piccante.

Autore: Coltello e Forchetta

Condividi sui Social!

Lascia un Commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *