Viaggio in Spagna: fughe gastronomiche d’eccellenza

Viaggio in Spagna: fughe gastronomiche d’eccellenzaStai organizzando la tua prossima vacanza in Spagna (o anche solo un weekend?). Di certo hai valutato la possibilità di fare lunghe passeggiate a contatto con la natura, di cimentarti in un’escursione o pensato al tipo di alloggio dove pernottare, magari in un agriturismo per poter ammirare il firmamento di notte e poter approfittare delle attività didattiche della fattoria durante il giorno.

Ma siamo certi che un pensiero l’hai rivolto anche alla cucina! La gastronomia spagnola è una delle più rinomate al mondo. Paella e tapas? Di sicuro, ma non solo. Vediamo cosa aspettarti appena giunto in questa fantastica terra.

Alla scoperta delle prelibatezze culinarie spagnole

Le terre di Spagna sono tra quelle che hanno la fortuna di godere del più alto numero di ore di sole nel corso dell’anno e che quindi può vantare i rinomati prodotti gastronomici tipici della dieta mediterranea. Olio d’oliva, prosciutto iberico, frutti di mare, vino, formaggi e ortaggi. Da gustare nella loro unicità e singolarmente oppure da provare nelle mille varianti proposte dai piatti tipici della zona. La Spagna, Viaggio in Spagna: fughe gastronomiche d’eccellenzaanche da questo punto di vista, gode di una lunga e importante tradizione ed alcune pietanze vengono preparate e proposte ancora come si faceva decine di anni fa. Non a caso basta pensare alle numerose sagre locali e feste popolari organizzate in ogni città e in ogni regione.

La tavola spagnola si imbandisce di specialità culinarie adatte a tutti i gusti. Sei amante della carne? Allora prova agli arrosti di agnello, maialino e capretto della Meseta. Opti felicemente per il pesce? I migliori frutti di mare li trovi nella zona della Cantabria. Se invece non vedi l’ora di provare la paella, troverai tutte le varianti (di carne, pollame, pesce o verdure) nella zona del Levante spagnolo, oltre ad altre diverse varietà di riso, proposte in mille ricette da leccarsi i baffi!

Stai cercando informazioni in vista delle tue prossime fughe gastronomiche in Spagna? Allora hai di certo già sentito parlare del rinomato e prezioso prosciutto iberico. Ecco dove trovarne alcuni di elevata qualità: se sei nella zona di Badajoz, ti consigliamo di visitare località come Jerez de los Caballeros, Zafra, Fuente de Cantos e Calera de Leon, dove troverai decine di punti ristoro che ti daranno la possibilità di Viaggio in Spagna: fughe gastronomiche d’eccellenzadegustare ottimi taglieri di prosciutto, magari accompagnati da un buon bicchiere di vino! Non dimenticare ovviamente che il nettare degli dei è in Spagna uno degli emblemi del turismo eno-gastronomico, a cui ogni appassionato del settore non può in alcun modo resistere.

Nel tuo tour di assaggi e degustazioni, non dimenticare di provare almeno una volta il pimenton, tipo di paprika molto diffuso nella zona di La Vera, proposto in accompagnamento a varie specialità. E per concludere in bellezza? Non perderti le ciliegie della Valle del Jerte: pollo, petto d’anatra, cannelloni e rana pescatrice, avocado e gamberetti e agnello. Oltre a tutta una serie di dolci e torte di mele al cuore di ciliegia.

Autore: Coltello e Forchetta

Condividi sui Social!

Lascia un Commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *