Bere vino direttamente dalla bottiglia: si può o è maleducazione?

Bere vino direttamente dalla bottiglia: si può o è maleducazione?Ci hanno sempre detto che non bisogna mai bere dalle bottiglie, che è un gesto molto maleducato e di certo non ci fa fare una bella figura a livello di galateo! Ebbene, a quanto pare la tendenza nel mondo food & wine per questo autunno è assolutamente invertita: i brindisi avranno un sapore in più, perché bere un buon sorso di vino direttamente dalla bottiglia ha un gusto impareggiabile. E per chi ancora resiste all’idea, ecco che sul mercato sono già disponibili i primi bicchieri con tappo di gomma all’estremità da poter incastrare direttamente nel collo della bottiglia. Un tocco di eleganza per adeguarsi con stile a questo nuovo trend 2016.

I consigli per una perfetta degustazione del vino

L’invenzione in realtà non è nuova all’ambiente dei sommelier, che già utilizzano questo genere di escamotage per effettuare gli assaggi dei loro pregiati vini imbottigliati. Il mondo del beverage si evolve o è il galateo che (finalmente) si svecchia e cede il passo alle novità? Vediamo in quali occasioni sarà possibile sfoggiare una bella bottiglia con Bere vino direttamente dalla bottiglia: si può o è maleducazione?calice incorporato, magari non solo di vino (le ultime tendenze vedono il successo delle enoteche e-commerce) ma anche nel caso in cui si acquista champagne online.

Un’escursione in montagna o una battuta di caccia termina sempre con un bel raduno intorno al fuoco e un’ottima cena a base di carne e formaggi. Ecco potrebbe essere l’occasione giusta per stappare il miglior rosso della cantina e bere gustando ogni sorso direttamente dalla bottiglia.

Un must di stagione, che non potrà mancare nella dotazione di ogni food blogger che si rispetti. Ad ogni evento, ad ogni party a cui sarà invitato a partecipare potrà sfoggiare il suo pratico quanto elegante calice portatile, da infilare nel collo della bottiglia per la degustazione.

La festa tra amiche o l’addio al nubilato. Cosa c’è di meglio che rilassarsi tra sole donne e gustare in allegria il miglior vino a disposizione?

Il nuovo trend in fatto di beverage ti farà notare alle feste tra amici, ricordando però che ci sono altre regole (ben più fondamentali) da seguire per poter degustare un vino alla perfezione.

Bere vino direttamente dalla bottiglia: si può o è maleducazione?Innanzitutto, l’abbinamento con il cibo dovrà essere idilliaco: il nettare degli dei non ammette errori. Sfatato ormai il mito del vino bianco con il pesce e di quello rosso con la carne, le parole d’ordine sono equilibrio e rispetto della tradizione. Attenzione alla temperatura del vino! Non lasciare mai un buon rosso in frigorifero…è un sacrilegio. Stappa la tua bottiglia almeno mezz’ora prima di degustarla. Pensi non sia rilevante? Assaggia un sorso di vino non appena aperto e riprova dopo mezz’ora: senza paragone. Anche il bicchiere è importante: la classica “bolla” utilizzata per un rosso importante serve proprio ad esaltarne profumo e sapore. Infine, per essere certo di comprendere appieno il piacere che solo un buon vino può regalarti, ricordati di non fiondarti mai sul bicchiere se hai sete. Per dissetarti bevi acqua: il vino si degusta, non si beve!

Autore: Coltello e Forchetta

Condividi sui Social!

Lascia un Commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *