Cucina tipica giapponese: la tempura

Uno dei piatti più famosi della cucina tipica giapponese è la tempura. Si tratta di una frittura molto leggera, croccante e che assorbe meno olio del nostro tradizionale fritto.

Si pensa che la tempura sia originaria del secolo XVI, quando i giapponesi ebbero i primi contatti con i marinai dell’ovest, fra cui vi erano cristiani che rispettavano i famosi quattro periodi di astinenza dalla carne (la quaresima), ai tempi chiamati Quattro tempora. I giapponesi dunque iniziarono a friggere pesce e verdura, la base dei piatti della quaresima, chiamando questo piatto Cucina tipica giapponese: la tempura - Coltello e ForchettaTempura per l’appunto. Difatti la carne non viene fritta, la tipica tempura prevede la frittura di pesce, frutti di mare e verdure.

La differenza fra le tempura e la frittura nostra sta nella leggerezza e nella croccantezza, il fritto occidentale rimane generalmente unto e pesante.

Occorrono pochi ingredienti semplici e la pastella si prepara in un attimo.

Cucina tipica giapponese: ingredienti per la pastella

  • 1 uovo
  • Acqua gassata ghiacciata qb
  • Farina di riso qb
  • Sale qb

Cucina tipica giapponese: preparazione della tempura

Per prima cosa occorre rompere l’uovo in una ciotola, aggiungere poca acqua frizzante e sbattere con energia. A questo punto iniziare ad incorporare la farina, un cucchiaio alla volta, incorporando anche poca acqua frizzante per volta. Lavorare velocemente con un mestolo tondo di legno. Cucina tipica giapponese: la tempura - Coltello e Forchetta

Importante: la pastella dev’esser densa ma non collosa. Volendo si può aggiungere del ghiaccio a cubetti o far riposare la pastella in frigo. Più fredda è meglio verrà la tempura.

A questo punto si prendono gli ingredienti da friggere e s’immergono nella pastella. Si fa scaldare l’olio, in un wok magari, e quando è ben caldo si comincia a friggere. I tempi sono abbastanza veloci, quando la tempura è croccante va scolata e posta su carta assorbente.

Un accorgimento: non coprite la tempura perché il suo stesso vapore le farà perdere croccantezza.

Nella cucina tipica giapponese, la tempura si accompagna con salsa di soia e salsa wasabi.

Cosa si può friggere in tempura?

  • Code di gambero
  • Funghi
  • Carciofi
  • Broccoli
  • Carote a bastoncini
  • Zucchine a bastoncini
  • Peperoni a listarelle
  • Surimi
  • Melanzane a rondelle
  • Asparagi
  • Fiori di zucca
  • Fagiolini interi

Autore: Coltello e Forchetta

Condividi sui Social!

Lascia un Commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *